cronologia 1923 
 
 politica 

11 gennaio:

Istituzione Gran Consiglio fascista

12 gennaio:

Gran Consiglio scioglie le Squadre d'azione che 2 giorni dopo confluiranno nella nuova Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale (MVSN)

23 gennaio:

raid della disciolte S.A. provoca 6 morti a La Spezia.

5 aprile:

in edicola il nuovo quotidiano cattolico "Il Popolo"

21 aprile:

abolita la festa dei lavoratori del 1 maggio in favore di quella della nascita (secondo tradizione) di Roma appunto 

21 aprile 23 aprile:

il partito Popolare lascia il governo presieduto da Mussolini. il giorno successivo l'ala di destra del partito à origine al Partito Nazionale Popolare che garantisce il suo appoggio al governo.

27 aprile:

approvata la Riforma della scuola approntata dal filosofo Giovanni Gentile

21 luglio:

approvata la legge elettorale maggioritaria voluta da Mussolini. Al partito di maggioranza relativa vanno così i 2/3 dei seggi in Parlamento.

24 agosto:

ucciso a bastonate dai fascisti Don Giovanni Minzoni sindaco di Argenta (Ferrara).

27 agosto:

a Giannina in Grecia viene trucidata missione militare italiana per la definizione del confine greco albanese. Mussolini occupa Corfù per ritorsione (lasciata dopo un mese su pressione della Società delle Nazioni)

13 settembre:

Spagna colpo di stato del generale Miguel Primo de Rivera.

29 ottobre:

proclamazione Repubblica turca di Mustafa Kemal (Ataturk)

8 novembre:

Germania. A Monaco fallisce il putsch di Hitler e Ludendorf.

19 dicembre:

Patto di palazzo Chigi: accordo fra confindustria e sindacati fascisti

26 dicembre:

Giovanni Amendola parlamentare dell'opposizione liberale al Fascismo viene bastonato da quattro fascisti.

 
 letteratura 

 

Italo Svevo:

La coscienza di Zeno

 

Benedetto Croce:

Poesia e non poesia (saggio)

 

Riccardo Bacchelli:

Lo sa il tonno, ossia gli esemplari marini colla giunta del pescespada e del remora

 

 arte 
 

Nikolaj Tarabukin:

Teoria della pittura (saggio)

 

Vassilij Kandinskij:

Composizione 8

 

Felice Casorati:

Meriggio

 

Carlo Carrà:

Attesa

 

Diego Rivera:

Festa del mais

 

Rene Magritte:

Woman

 

 musica cinema teatro 

 

Buster Keaton:

L'amore attraverso i secoli (parodia di Intolerance - Griffith)

 

Enrico Guazzoni:

Messalina

 

Cecil De Mille:

I dieci comandamenti

 

Walt Disney:

Alice's Wonderland

 

Man Ray:

Retour a la raison 

 

La Création du Monde (1923): 

musica jazz di Milhaud, coreografie di Börlin ispirato ai miti africani e alle prime forme di vita e agli incantesimi delle divinità, scenografie e costumi di Fernand Léger  

 

 

 sport 

10 giugno:

Girardengo vince l'undicesima edizione del Giro d'Italia

22 luglio:

Genoa batte in finale la Lazio e vince il campionato di calcio.

 

 i premi Nobel  

fisica:

Robert Andrews Millikan:

per il suo lavoro sulla carica elementare di elettricità e sull'effetto fotoelettrico 

chimica:

Fritz Pregl: 

per la sua invenzione del metodo di micro-analisi di sostanze organiche

fisiologia o medicina:

Frederick Grant Banting e John James Rickard Macleod: 

per la scoperta dell'insulina

letteratura:

William Butler Yeats: 

per la sua poetica sempre ispirata, che in una forma altamente artistica esprime lo spirito di una nazione intera" 

pace:

Non fu assegnato.

 

 

Cerca

foto-lato-02046